Musei Reali Torino

Sito web

www.museireali.beniculturali.it

Contatti

Piazzetta Reale, 1 - 10122 TORINO
Mail: mr-to@beniculturali.it
Pec: mbac-mr-to@mailcert.beniculturali.it

DIRETTORE
ENRICA PAGELLA

Musei Reali - Cipro. Crocevia delle Civiltà (25 febbraio -19 settembre 2021)
Antichità Reali. Un nuovo percorso espositivo

I Musei Reali di Torino sono situati nel cuore della città antica e propongono un affascinante itinerario di storia, arte e natura che si snoda attraverso 55.000 mq con testimonianze che datano dalla Preistoria all’età moderna.
Il progetto museale unisce il Palazzo Reale, l’Armeria Reale, la Galleria Sabauda, il Museo di antichità, i Giardini Reali, la Biblioteca Reale, le Sale Chiablese e la Cappella della Sacra Sindone.

Antichità Reali. Un nuovo percorso espositivo

Le collezioni archeologiche, acquisite dai Savoia a partire almeno dal XVII secolo, prevalentemente provenienti da acquisti sul mercato antiquario o da donazioni di privati al museo, costituiscono una delle tre anime del museo archeologico torinese, il Museo di Antichità che dal 2015 fa parte del complesso dei Musei Reali.

Da un lato le raccolte propriamente antiquarie dei grandi temi delle civiltà antiche (antichità greca e romana, numismatica, etrusca, orientale…), dall’altro l’interesse per l’archeologia dei territori posti sotto il dominio sabaudo.

Con l’allestimento della sezione su Torino nel 2014, il Museo si affaccia direttamente sull’area archeologica più ricca di ritrovamenti della Torino romana e altomedievale, costituendo una vera e propria esposizione a cielo aperto dove i reperti archeologici della città si intrecciano con quella dei monumenti che ne hanno disegnato la storia.

Il settore delle Collezioni antiche è, invece, attualmente ospitato nei fabbricati delle Serre di Palazzo Reale o Orangeries. Tale allestimento corrisponde alla sistemazione degli anni ‘80, secondo logiche museali ormai superate, e sconta una posizione ormai molto periferica rispetto al percorso espositivo dei Musei Reali.

Sui fabbricati delle Serre si sta definendo un grande progetto di restauro e rifunzionalizzazione per collocarvi servizi comuni ai Musei (sala conferenze, spazio mostre, bookshop, spazi didattici, caffetteria…), che al momento ne sono deficitari.

È questa una grande occasione per riportare al centro dei Musei Reali il ricchissimo settore delle Collezioni Antiche, attribuendogli una nuova collocazione e meglio integrandolo con i percorsi espositivi