Il Marchio del Patrimonio Europeo (European Heritage Label, EHL)

Il Coordinamento nazionale del Marchio del patrimonio europeo ha un sito web dedicato raggiungibile al seguente indirizzo: www.marchiopatrimonio.beniculturali.it

Per avere maggiori informazioni, è possibile scrivere all’indirizzo di posta elettronica europeanlabel@beniculturali.it

Il Marchio del patrimonio europeo è un’azione, istituita nel 2011 con la Decisione n. 1194/2011/UE del Parlamento europeo e del Consiglio dell’Unione europea, che consiste nell’attribuzione di un riconoscimento (il Label o Marchio, per l’appunto) ai quei siti del patrimonio culturale che hanno ricoperto un ruolo particolarmente significativo nella storia e nella cultura dell’Europa e/o nella formazione dei valori europei. Al fine della selezione, i candidati devono presentare un dossier da cui si evincano chiaramente la rilevanza europea del sito (singolo, transnazionale, tematico nazionale), il valore comunicativo del progetto culturale e la capacità organizzativa (intesa come amministrativo-finanziaria) di chi propone la candidatura.

E’ attualmente aperto il bando per la preselezione nazionale, in capo al Segretariato generale MiBACT, in scadenza il 2 novembre 2020, così come disciplinato dal decreto del Segretario generale 15/05/2020 n. 265