European Network Fairs

Si è conclusa ieri l’XI Edizione di AR&PA, Biennale Internazionale del Patrimonio Iberico, un importante momento di condivisione tra le principali fiere europee che si occupano di Beni Culturali e di Restauro. In occasione della fiera Spagnola è stata presentata ed è formalmente nata la rete Europea di Fiere che si occupano di Restauro, L’ Herifair network. A firmare l’accordo AR&PA, Monumento Salzburg e il Salone dell’Arte e del Restauro di Firenze, Italia Austria Spagna e Portogallo uniti per valorizzare il Patrimonio Culturale Europeo. La Biennale Spagnola è stato il primo banco di prova per Herifairs, il momento di lancio per una serie di eventi e di collaborazioni che vedranno protagoniste le fiere interessate nel prossimo biennio.

Tra gli obiettivi fondamentali dei sottoscrittori – Monumento Salzburg, AR&PA Valladolid, AR&PA Spira e Salone dell’Arte e del Restauro Firenze, figurano la salvaguardia, la conservazione e la diffusione del patrimonio culturale. Tale rete europea vuole promuovere il dialogo e la cooperazione tra entità dello stesso settore mettendo a disposizione le proprie esperienze e le best practices allo scopo di creare una conoscenza comune e una base procedurale. Nello specifico, alla base dell’accordo fra i sottoscrittori sono i seguenti:

  • Stabilire un adeguato quadro di cooperazione tra le parti sottoscrittori per la promozione della cultura e del patrimonio e il lancio di una Rete europea delle fiere del patrimonio culturale.
  • Tutte le parti sottoscriventi realizzeranno un’agenda comune per i prossimi tre anni – 2018-2020 – utile per lo scambio di informazioni e lo sviluppo di una strategia di marketing comune per organizzare eventi, workshop e conferenze sempre più adeguate per i target di riferimento.
  • Verrà creato un comitato esecutivo con due membri con diritto di voto per ogni parte contraente; inoltre, su richiesta dei partners, po- tranno partecipare funzionari competenti senza diritto di voto. Tale comitato dovrà disporre di un segretario senza diritto di voto.
  • Il comitato dovrà tenere almeno una riunione all’anno per vigilare sul corretto sviluppo ed esecuzione delle attività previste.
    L’attuale Accordo internazionale sarà effettivo per quattro anni dalla sua esecuzione e potrà essere prorogato per un ulteriore periodo di 4 anni.
  • L’accordo può essere risolto in caso di reclamo da parte di una delle parti sottoscrittori o su accordo reciproco delle parti. In questo caso le parti sono obbligate a garantire l’osservanza, l’esecuzione e il finanziamento delle attività già.

Un ringraziamento particolare va agli organizzatori di AR&PA che hanno accolto l’importante evento, agli espositori del Salone, Nadir srl, Kermes, Palazzo Spinelli, Istituto per l’Arte e il Restauro, e ai Partners che hanno partecipato con noi a questo primo appuntamento.