Eliana Dal Sasso_Restauro di un codice etiopico

Il video presenta una tesi di laurea magistrale svolta presso l'Istituto Centrale per la Patologia degli Archivi e del Libro che riguarda lo studio, l'analisi e l'intervento conservativo di un codice etiopico della seconda metà del XVII secolo, denominato CRYPT. AET. 7 e conservato presso la Biblioteca statale del Monumento nazionale Abbazia greca di Grottaferrata. Il codice è il prodotto di un'attività intellettuale e tecnica che non può essere immediatamente compresa partendo dalla sensibilità occidentale; per questo, prima di intervenire sul bene è stato necessario accostarsi alla cultura etiopica in modo da poter riconoscere, comprendere e valorizzare i suoi aspetti materiali.
Il restauro è stato impostato secondo un criterio metodologico rivolto da una parte, a conservare il più possibile l'originalità dei materiali del codice e dall'altra, a restituire almeno parzialmente la sua funzionalità, permettendone la consultazione.
Sono state ideate quindi soluzioni ad hoc per consolidare i materiali originali, limitando l'intervento alle minime operazioni necessarie e rivolgendo l'attenzione alla progettazione e realizzazione di un contenitore che abbia la duplice funzione di proteggere e di permettere la consultazione in sicurezza del volume.